Foto-racconti

sr%20giuliana%20(2)Mamma Franca: "Ho raggiunto mia figlia in Africa"

24-31 agosto: ho vissuto un’esperienza che non avrei mai pensato di fare nella vita. A farmi prendere questa decisione, la Prima Professione di mia figlia Giuliana nell’Istituto delle Suore Missionarie di Nostra Signora degli Apostoli. Quella che ho trovato è un’Africa molto diversa da quella che pensavo di trovare. Certo, la povertà c’è e si vede, così come i segni del dopoguerra, ma ho trovato molto di più. Innanzitutto le persone. Sono affabili, disponibili, capaci di rapporti semplici e di calorosa accoglienza. Continua a leggere

erika e cErika, Chiara, Eleonora: un mese a Doba, immerse nella vita africana

30 luglio 2010, allacciamo le cinture e si parte, destinazione Abidijan, Costa D’Avorio. Scesa dall’aereo c’era odore di diverso, l’umidità, i colori…si sentiva che eravamo in “terra straniera”. Con la jeep ci spostiamo verso Doba, il villaggio che ci avrebbe ospitate per tre settimane.

Tutti in strada, banchetti, bambini liberi, stupendi, macchine scassate, buche per le strade, segnaletica inesistente.

Tutti davvero neri. Ci rendiamo conto che siamo noi le straniere, les trois blanches (così etichettate per tutto il viaggio). Continua a leggere il loro racconto

ilariaAgosto 2010: un mese da pazzi!

30 luglio 2010, venerdì. Dopo due anni finalmente ci siamo decisi a partire e a seguire Grégoire nel suo Benin.

Arriviamo a Cotonou verso le 22.00. Un amico di Grégoire ci aiuta a passare senza noie i controlli alla dogana e in poco più di mezz’ora siamo fuori. Il salone degli arrivi è pieno di gente colorata e paziente... tra gli altri spicca una donna corpulenta, dal viso aperto e sorridente, vestita di giallo e blu: è Léontine, la moglie di Grégoire, che ci viene incontro a braccia aperte…

Continua a leggere il racconto del viaggio in Benin di Ilaria e Mauro

1bLa mia Africa!

L’estate scorsa Cristina, Maddalena e Claudio, che frequentano la Comunità Sma di Feriole sono stati in Costa d’Avorio dai padri Martino, Lorenzo e Filippo.

Cristina ci descrive cosa le ha dato l’Africa:

Partivo per l'incontro con lo” straniero” e sono tornata dopo aver incontrato solo me stessa.
L' Africa è una terra che sa metterti a nudo e parla di te oltre che dello straniero!


Continua a leggere... e guarda le foto

1 (2)Don Carlo, da Asti a Bomoanga, Niger

Sono don Carlo Bordone, prete della diocesi di Asti.

Nei mesi di aprile e maggio del 2009 sono stato invitato dai padri Gigi e Carlos a passare un mese nella loro missione di Bomoanga, nella Repubblica del Niger.

Guarda le foto che ho scattato

rr (11)Raffaella: in Niger ho incontrato una chiesa povera, ma ricca di valori

Raffaella Russitto, amica di lunga data della SMA, tra febbraio e marzo del 2009, ha visitato p. Gigi Maccalli e p. Carlos Bazzara nella loro missione di Bomoanga in Niger.

Non era la prima volta che si recava in Africa, ma questo viaggio è stato per lei molto particolare.
Al suo ritorno ci ha lasciato alcune immagini del suo viaggio, e ci ha concesso questa breve intervista.

Leggi l'intervista e guarda le foto del Niger

paolo-s-ci (6)Paolo visita i padri SMA della Costa d'Avorio

Chi frequenta la casa SMA di Feriole non può non conoscere Paolo Sabbion, e non rimanere colpito dalla sua simpatia e dalla sua generosità.

Paolo è stato in Costa d'Avorio, e ci ha raccontato l'esperienza del suo viaggio: "Dal 16 gennaio al 14 febbraio di quest’anno 2009 sono stato in Costa d'Avorio, per visitare i padri SMA che vi lavorano, e che ho conosciuto nella casa di Feriole. Ho passato diversi giorni a San Pedro. Ma sono andato anche a conoscere anche le altre missioni dove vivono i missionari SMA, al centro e al nord del paese.

Attraverso le foto che trovate qui sotto, vi propongo di ripercorrere con me le tappe più importanti del mio viaggio e gli incontri più significativi." Guarda la mia Gallery

Roberto al lebbrosario di Adzopé: una semplice lezione di vita

n97%20adzope%20burzioRoberto Buzio di Omegna, sposato con una ivoriana, ha trascorso 10 giorni indimenticabili con P. Francesco Arnolfo, P. Gino Sanavio presso i malati dell’Istituto Raoul Follereau d’ Adzopé in Costa d’Avorio. Ci rilascia la sua testimonianza:

"Ricorderò sempre la piccola Letizia di 5 anni, lontana da casa da parecchi mesi e in attesa di visite (la sua famiglia abita a Sassandra a circa 400 km!), sempre con il sorriso sulle labbra nonostante le sue piccole stampelle rosse... E mi rimarrà nel cuore la frase con cui Franckel mi ha salutato quando sono partito: “Dio ha visto cosa hai fatto per i bambini in questi giorni , e non lo dimenticherà!”.

Continua a leggere la testimonianza di Roberto e guarda le sue foto

Uno gabinetto dentistico per la gente povera di Kicolo
viaggio angola
Da qualche anno, a Palazzolo Milanese, un gruppo di amici della comunità parrocchiale, ha dato il via ad una serie di iniziative allo scopo di sostenere economicamente, e non solo, alcuni progetti avviati nelle missioni dove operano i missionari nativi di Palazzolo.

Questo è il racconto dei due viaggi che, nel settembre del 2007 e nel gennaio del 2008, hanno fatto Fausto e alcuni suoi familiari nella missione di Kicolo, alla periferia di Luanda (Angola), dove operano i padri SMA.

Cliccando qui potrai leggere il mio racconto e guardare le foto che lo illustrano.

Dopo la positiva esperienza dello scorso anno, io Eliseo, sono ripartito per un mese con mio fratello P. Silvano alla Missione viaggio togoCattolica di Kolowaré.

La missione cattolica di Kolowaré sorge ai bordi della strada, su un appezzamento molto ampio e accogliente,con i vari servizi. Diverse piante verdi e fiori multicolori abbelliscono il tutto.

Dall'altro lato della strada la comunità N.S.A. gestita da suor Etta, svolge il proprio apostolato occupandosi di ammalati, maternità, pronto soccorso ed emergenze varie. C'è sempre un via vai di bisognosi da accudire oltre ai bambini numerosissimi.

Cliccando qui potrai leggere il mio racconto e guardare le foto che lo illustrano.

8Ciao, solo Alice. Nel maggio 2007 decido di partire per l’ Africa per visitare mio zio, P. Mauro Armanino. In quel momento si trovava a Monrovia, capitale della Liberia, un piccolo stato sul golfo di Guinea.

Geograficamente è un posto stupendo: ricca vegetazione manghi, banani, bambù, caucciù e palme di ogni tipo e dimensione; politicamente, data la sua inestimabile ricchezza, è una terra sciupata dalla guerra per oro, diamanti e non solo.

Giornate intense queste a Monrovia, un po’ la tensione della gente per la partenza di P. Mauro e un po’ l’emozione mia personale di essere qui. Ho vissuto nella Parrocchia Santi Martiri (Holy Martyrs) per soli 15 giorni, ma si sono rivelati davvero un’eternità, come se fossi stata qui da sempre.

Continua a leggere il mio racconto e guarda le mie foto...

Siamo stati in Costa d’Avorio, noi, Samuele e Michele, due seminaristi di Como, non per aiutare, non per
samuele fare chissà che cosa; come viene spontaneo pensare.


Siamo andati perché spinti da una intuizione. Ogni anno viene in seminario un missionario a raccontarci le sue esperienze e le novità dalle missioni; l’anno scorso abbiamo conosciuto P. Giacomo Bardelli che ci ha affascinati con la sua testimonianza sulla Costa d’Avorio.
Inoltre conoscevamo già P. Lorenzo Snider, il quale è stato seminarista con noi prima di lasciarci per l’Africa. Nessuna pretesa di salvare l’Africa, solo voglia di conoscere quelle persone, quella realtà così distante che prometteva di avere la nostra stessa Fonte.

Continua a leggere il racconto del nostro viaggio e guarda le foto

SMA, via Borghero 4 - 16148 Genova - info(at)missioni-africane.it - Web Design & CMS RossiWebDesign/Siti Web Genova