P.Vito Girotto: Gesù bambino si troverebbe bene qui

Carissimi,

girottoqualche parola di augurio per questo Natale 2009 e per il Nuovo Anno 2010. Gli auguri li invio ora perché domani sarò nella mia Bomoanga, villaggio della savana, dove per avere i collegamenti mail bisogna cercare la sommità delle colline o degli alberi. Con tutto questo sto pensando che Gesù non avrebbe difficoltà a trovare posto nella regione del Niger dove mi trovo.

Asinelli per il trasporto di legna ce ne sono ovunque, le pecore e le capre circolano da per tutto, i buoi pure pascolano sorvegliati da qualche pastorello peul, i dromedari per i re magi si trovano sulle strade della capitale a ricordarci che i deserto è vicino. Con tutto questo la gente povera, non manca mai di sorridere anche a noi europei così diversi da loro. Le difficoltà, i problemi sono tantissimi, l’insicurezza sembra aumentare man mano che ci avviciniamo alla data del 22 dicembre, giorno in cui il capo dello stato dovrebbe decidere qualcosa per il seguito del suo mandato.

Questo è il mio primo Natale in questa terra piena di sole e di povertà. La lezione di sobrietà che mi viene dal tenore di vita della gente non ho bisogno di andarla a studiare sui libri ma solo devo cercare di capirla e di viverla avvicinandomi alle persone dei villaggi. Auguro anche voi un Natale di gioia condivisa nella sobrietà. Vi ricordo nella preghiera. Che il Nuovo Anno sia sotto il segno della pace per tutti voi e per l’umanità. Grazie di quello che avete offerto alla mia missione al momento della mia partenza.

Un saluto caro.

P. Vito Girotto

Niger, 7 dicembre 2009

SMA, via Borghero 4 - 16148 Genova - info(at)missioni-africane.it - Web Design & CMS RossiWebDesign/Siti Web Genova