Il kerosene ecologico per gli aerei al 100% africano

Il kerosene ecologico per gli aerei al 100% africano

ottobre 2010
Con il suo kerosene sintetico, 100% africano, l’impresa sudafricana Sasol ha realizzato un colpo maestro nel campo dei biocarburanti.

Il 21 settembre, a Città del Capo, il gigante petrolchimico Sasol, leader mondiale della conversione del carbone e del gas in idrocarburi liquidi, ha sperimentato un nuovo carburante su quattro aerei di linea, un Boeing 737, un King Air, un Pac 750 e un Hawker 4000.

Per la prima volta al mondo un carburante interamente sintetico era usato su voli commerciali. La sua utilizzazione è stata approvata lo scorso aprile dall’ASTM (American Society for Testing Material), l’autorità che stabilisce gli standards internazionali.

Questo nuovo kerosene 100% sintetico è anche al 100% africano: è nato da tecnologie sud-africane, è stato brevettato da ricercatori sud-africani ed è prodotto in territorio sud-africano dall’unità di produzione Sasol nella città di Secunda.

Ottenuto da un procedimento di liquefazione del carbonio, contiene soltanto una quantità limitata di zolfo e per questa ragione è meno inquinante dei combustibili tradizionali derivati dal petrolio.

11-10-2010

SMA, via Borghero 4 - 16148 Genova - info(at)missioni-africane.it - Web Design & CMS RossiWebDesign/Siti Web Genova